Un mondo di note


Alessandro Ruggeri...

 

Nasco a Milano nel 1964, dove compio gli studi musicali presso il Conservatorio G.Verdi, diplomandomi con il M° Tassinari nel 1984. Ben presto mi trasferisco a Parre, piccolo paesino della Valle Seriana in provincia di Bergamo, in quella che considero la "mia terra". 

In seguito studio con numerosi maestri di fama internazionale come A.Blau e P.L.Graf , diplomandomi all' Accademia di perfezionamento "Incontri col Maestro" di Imola, diretta dlflautista M.Mercelli, partecipando a numerose masterclasses di illustri maestri quali: A.Marion, M.Larrieu, G.Cambursano, A.Nicolet e vincendo alcuni concorsi nazionali ed internazionali quali Genova (ACADA-ENDAS) e Stresa con il duo “Damase” (flauto e arpa). 

L'intensa attività concertistica degli anni '90 mi porta a collaborare con numerosi gruppi cameristici ed orchestrali tra i quali: Musica Aperta, Ensemble Giovanile Ambrosiano, Orchestra da Camera Barocca di Bergamo, Stabile di Bergamo, Alpe Adria Ensemble, Rossini di Pesaro, Angelicum di Milano, Rai di Milano, Trio Mercelli, orchestra de “I Solisti di Cremona”, orchestra de “I Solisti Veneti”. 

Seguono numerose incisioni discografiche sia con formazioni orchestrali che come solista.

 

Nel 1990 ho il privilegio di partecipare al Festival Mozartiano di Salisburgo con l’orchestra de “I Solisti Veneti” durante un recital di James Galway.

Unitamente all’intensa attività concertistica e didattica mi sono dedicato alla direzione corale: coro “Lantana”,  coro femminile "Lareit",  coro femminile "Note Bianche" ed il coro di voci bianche "Voci dell'Alta Raethia", ma soprattutto come preparatore  del  “Coro Filarmonico di Valle Seriana” diretto dal Maestro Mino Bordignon, dal 1994 al 2004. 

Dopo alcuni viaggi in Nepal, ho concentrato la mia attenzione musicale agli strumenti e alla musica orientale nepalese e indiana, suonando (ed importando) campane tibetane, gong e flauti bansuri. Il Banasuri è ormai parte integrante dei miei programmi musicali che uniscono la musica orientale a quella occidentale, come lo dimostra il Cd "Suoni dal Nepal" (marzo 2019).

 

Sono docente della cattedra di flauto traverso presso la scuola statale ad indirizzo musicale "L.Trombini" di Tirano (Sondrio).

Matrimoni  civili      e  religiosi

Per coronare un momento unico o importante  ( matrimoni religiosi e civili, congressi, riunioni aziendali, compleanni, feste particolari), sono disponibili diverse formazioni musicali con un vasto ed adeguato repertorio ( religioso, classico, evergreen), per valorizzare in modo indimenticabile i vostri momenti speciali...

Alcuni esempi:

- flauto e organo

- flauto, violino (e/o soprano) e organo

- trio o quartetto con flauto e archi

(violino, viola, violoncello)

Informazioni e preventivi per

concerti, celebrazioni e manifestazioni:

Alessandro Ruggeri

cell. 3487053785

alpilandia@libero.it

NOTE VERTICALI

"NOTE VERTICALI" racchiude alcuni filmati legati a differenti zone montuose e modi di "andar per monti": dalle scalate sulla pietra lunare della Presolana, regina delle Orobie bergamasche, alle salite classiche in alta quota tra i ghiacciai del maestoso Ortler, al "girovagare" tra la vale di Kathmandu... Ogni spettacolo è proposto con il susseguirsi di tre filmati (durata media di 10/15 minuti ciascuno), preceduti da brano per flauti, campane tibetane e gong, anticipati da dalla lettura di una poesia legata alla montagna. La colonna sonora di ogni cortometraggio è intervallata da basi sulle quali vengono eseguiti dal vivo brani coinvolgenti e generalmente conosciuti dal grande pubblico, tratti dal repertorio evergreen di musica pop e classico.   Una vita, la mia, divisa tra due forti passioni, musica e montagna; due amanti esigenti che sono riuscito a far incontrare per raccontare e fare sognare, per descrivere senza voce i colori del silenzio, i suoni dell'alba e le intense emozioni di una scalata. Riprese catturate accompagnando clienti occasionali o scalando con amici di sempre; girovagando solitario senza meta precisa o in cerca di un quadro da aggiungere alla tavolozza di immagini delle montagne che ho nel cuore o che ho incontrato per una volta sola e che ho voluto fissare con il suono della musica. Montagne e note per tutti, descritte per riconoscersi, per fantasticare, per ammirare...

 

Alcuni esempi:

1) PRESOLANA, cuore di pietra

La montagna più amata, Regina delle Orobie. Le sue pareti meridionali di calcare lavorato dal tempo conducono in ambienti lunari, dove il gesto degli scalatori antichi e moderni conduce a superare deserti verticali di pietra cosparsi di buchi multiformi.

2) Alpilandia – una montagna per tutti      la montagna come gioco, come avventura, come culla dalla quale sognare piccole o grandi imprese: dalla semplice escursione in un luogo mai incontrato, alla difficile salita di un "deserto verticale"

3) Living in Kathmandu valley   

La valle di Kathmandu, con i suoi contrasti, sacri e profani, verdi e polverosi, calati nel lento tempo delle montagne o nella frenetica vita della città.

 

 

CINEMA PARADISO

Grandi capolavori della musica, nati per accompagnare ed evidenziare immagini senza tempo. La "musica da film" spesso nasconde la genialità dell'artista che crea non solo una colonna sonora, ma un'opera d'arte da ascoltare ad occhi chiusi.

Il grande Maestro Ennio Morricone, primo fra tutti, ha ispirato questo ensemble cameristico che, con arrangiamenti originali, propone, attraverso due violini, viola, violoncello, pianoforte, flauto e clarinetto, composizioni intramontabili di grandi compositori del '900.

 

Alcuni esempi in repertorio:

- Cinema Paradiso

- C'era una volta il west

- Mission impossible

- Profondo rosso

- Por una cabeza

- Oblivion

 

 Informazioni concerti e proiezioni:   cell. 3487053785

mail - alpilandia@libero.it